CI SCUSIAMO CON I NOSTRI LETTORI PER I DISAGI DOVUTI A NATURA TECNICA.
STIAMO PROVVEDENDO A MIGLIORARE IL NOSTRO SERVIZIO E ALLA COSTRUZIONE DI UN NUOVO SITO.


Visualizza articoli per tag: lega nord

(AGENPARL) - Roma, 08 apr - Giovedì 10 aprile alle ore 14.30 i deputati Giancarlo Giorgetti e Angelo Attaguile della Lega Nord presenteranno, presso la sala stampa della Camera, una proposta di legge che punta a rivoluzionare i concetti di partecipazione delle tifoserie e degli atleti nelle società sportive professionistiche, in particolare del mondo del calcio. Alla conferenza ci sarà anche Salvatore Grillo, presidente dell’associazione “Salviamo il calcio”, che ha ispirato l’iniziativa. La proposta di legge è già stata sottoscritta da 42 deputati appartenenti a quasi tutti i gruppi parlamentari.

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, GOOGLENEWS, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in SPORT

(AGENPARL) - Roma, 11 mar - "Le bugie di La Russa e del resto della famiglia Addams hanno davvero le gambe corte. Sono bastate poche ore per smascherare l'accordo sottobanco fatto da Fdi con il Pd per evitare di dover raccogliere le firme per presentarsi alle elezioni politiche. C'è infatti un emendamento di La Russa che va in questa direzione e che cancella l'obbligo delle firme per i partiti rappresentati solo in un ramo del Parlamento che sembra aver ottenuto il parere favorevole di Fi e Pd. Chiuso il cerchio dell'inciucio: ora sappiamo chi ha affossato il ritorno delle preferenze". Lo dichiara in un intervento in Aula Gianluca Pini, vicepresidente della Lega Nord alla Camera.

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, GOOGLENEWS, HOMETICKER, PUBLICTICKER, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in POLITICA

(AGENPARL) - Roma, 22 set - “L’esito del referendum cantonale che introduce nella costituzione il divieto di indossare il burqa nei luoghi pubblici è una straordinaria vittoria del buonsenso per due motivi: il primo è che nessuno, per questioni di sicurezza, dovrebbe andare in giro a volto coperto e il secondo trova radici nel rispetto della donna. E’ una battaglia di civiltà”.

 

Lo dichiara Matteo Bragantini, vicepresidente del gruppo Lega Nord a Montecitorio, commentando l’esito del referendum tenutosi nel Canton Ticino che vieta l’uso del velo religioso nei luoghi pubblici. 

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, HOMETICKER, PUBLICTICKER, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in POLITICA

(AGENPARL) - Roma, 19 set - "Alla luce della drammatica situazione economica in cui versa il Paese trovo vergognoso che questa maggioranza abbia speso le ultime 72 ore a discutere in Aula di una legge dannosa come quella sull’omofobia. Certamente la tutela dei diritti dei singoli merita la dovuta attenzione ma e' altrettanto vero che le priorita' in questo momento sono e devono necessariamente essere altre”. Lo dichiara Nicola Molteni, capogruppo in Commissione Giustizia per la Lega Nord a Montecitorio.

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, GOOGLENEWS, PUBLICTICKER, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in POLITICA

(AGENPARL) - Roma, 06 ago - "Quando si parla di migranti si parla di persone che, nel rispetto delle nostre leggi, entrano legalmente nel Paese". È quanto dichiara Gianluca Pini, vicepresidente della Lega Nord alla Camera. "Gli altri - prosegue - sono clandestini, punto. E come tali vanno trattati. E cacciati se questo prevede la legge. Per questo sarebbe saggio prendere esempio da Malta: i clandestini sono da respingere senza se e senza ma. Con buona pace dei terzomondisti da salotto che con il loro buonismo alimentano la criminalit à organizzata".

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, GOOGLENEWS, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in POLITICA

(AGENPARL) - "A rileggerli qualche giorno dopo, i dati della Lega in Veneto danno un'impressione ancora peggiore di quella che avevamo avuto in tempo reale". Così commenta l'ex esponente della Lega Nord, Paola Gosis. "Il tempo - prosegue la Gosis - come sempre è galantuomo: da quando Tosi è stato eletto segretario Veneto della Lega, gli elettori si stanno volatilizzando. Quello che noi abbiamo detto sin dal primo istante, e cioè che le nostre proteste nascondevano un problema politico e non personale (al contrario di quello che sosteneva Tosi) si sta manifestando in tutta la sua drammaticità. Dopo il crollo alle politiche, anche le amministrative, e per di più anche in roccaforti storicamente di stampo leghista come Treviso, i numeri della Lega sono persino imbarazzanti. Il punto è che la Lega targata Tosi e Maroni non ha il contatto con il territorio: ha sempre avuto ampia copertura mediatica, è stata capace di far passare sui media un'immagine di compattezza che non risponde affatto alla realtà, e i dati delle elezioni lo dimostrano. La differenza tra la Lega di Bossi e quella di Tosi e Maroni è tutta in un solo aspetto, che però è fondamentale: Bossi ha sempre saputo interpretare speranze e sogni della nostra gente, degli artigiani, delle piccole imprese, dei giovani: ha sempre dato loro un progetto, una idea, una prospettiva. Parla di problemi concreti e propone soluzioni. Tosi e Maroni sanno solo proporre epurazioni, parlano di lotte intestine ma non danno idee, non avanzano proposte. In queste condizioni è ovvio che c'è una larga parte dell'elettorato che non si sente rappresentata. Il calo degli elettori a Treviso va di pari passo con il calo dei voti alla Lega, e questo sta a dimostrare proprio che i nostri elettori non si fidano degli altri partiti ma non si riconoscono nella Lega di Tosi e Maroni. A questo punto leggere che Tosi sta preparando le sue liste civiche mi fa pensare che il calo della Lega sia il frutto di una scelta voluta, nel tentativo di preparare il terreno alla 'balena verde': è un altro errore clamoroso, perché i leghisti che sono rimasti a casa e hanno causato il crollo della Lega, non sono certo delusi perché la lega è 'troppo lega' ma semmai perché lo è 'troppo poco'. Quindi - Conclude la Gosis - se Tosi pensa di recuperare consenso in questo modo, sbaglia i suoi conti: chi non ha votato Lega adesso, men che meno voterà la sua 'balena'. Maroni dice che si può recuperare ? Maroni... nomen, omen!"

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, GOOGLENEWS, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in POLITICA

(AGENPARL) - Torino, 11 feb - Il Segretario Nazionale della Lega Nord Piemonte  e Presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, stasera  alle 21 sarà a San Mauro Torinese - Sala Consiliare del Comune Via Martiri della Libertà 150, per conferenza stampa di presentazione candidati Lega Nord alle elezioni del 24-25 febbraio. 

È quanto rende noto la Lega Nord Piemonte.

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, GOOGLENEWS, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in REGIONALI

(AGENPARL) - Torino, 07 feb - Il Presidente della Regione Piemonte Roberto Cota domani venerdì 8 febbraio alle ore 15 presso il Padiglione 2 del Lingotto Fiere inaugurerà la 31° edizione del ‘Automotoretrò’.
È quanto rende noto la Regione Piemonte.

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, GOOGLENEWS, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in REGIONALI

(AGENPARL) - Torino, 07 feb - Il Segretario Nazionale della Lega Nord Piemont e Presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, domani, venerdì 8 febbraio alle ore 21,00 sarà alla Festa Lega Nord a Volpiano (To) presso Mustok Lab, Frazione Cascine Malone, 42.  
È quanto rende noto Lega Nord Piemont.

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, GOOGLENEWS, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in REGIONALI

(AGENPARL) - Roma, 29 gen – “E’ una boiata. Te lo dico a nome dell’Udc così ce l’hai chiaro. Così come è una boiata avere all’interno della stessa coalizione la Lega Nord e il Grande Sud”. Così Gian Luca Galletti, capolista dell’Udc alla Camera in Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, ad Agorà, su Rai Tre, replica a Riccardo Molinari, candidato del Carroccio alla Camera in Piemonte, che sosteneva la proposta della Lega di trattenere nelle regioni del Nord il 75 percento delle tasse. “E’ una boiata – prosegue Galletti – perché è una proposta che tecnicamente non sta in piedi. Al di là della politica, stiamo parlando di nulla. E’ un’offesa alla mia intelligenza solo parlarne”.

Altre Informazioni

  • Destinazione di pubblicazione FLUSSO, GOOGLENEWS, LISTEPUBBLICHE, EXTERNALPROVIDER
  • Priorità 1
  • Pubblicità --
Pubblicato in POLITICA
Pagina 1 di 21
Joomla SEO powered by JoomSEF